Calabria, fatta giustizia! Sentenza della Corte di Appello: dall’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria comportamento anti sindacale contro il dottor Domenico Caminiti

  • 13 Febbraio 2024
  • 0
  • 186 Visite

CALABRIA, FATTA GIUSTIZIA! SENTENZA DELLA CORTE DI APPELLO: DALL’AZIENDA OSPEDALIERA DI REGGIO CALABRIA COMPORTAMENTO ANTI SINDACALE CONTRO IL DOTTOR DOMENICO CAMINITI

 

LA SODDISFAZIONE DI FISMU (FVM) CHE RICORDA L’IMPEGNO DI CAMINITI PER MIGLIORARE LE CONDIZIONI DI LAVORO DEI MEDICI E DEI SERVIZI SANITARI PER I PAZIENTI

 

12 febbraio – La Corte di Appello di Reggio Calabria con sentenza del 9 febbraio scorso ha accertato la natura antisindacale del comportamento messo in atto dal G.O.M. di Reggio Calabria nei confronti del dott. Domenico Caminiti,  rappresentante di Federazione Veterinari e Medici-FVM (sigla sindacale assistita in questa causa dall’avvocato Antonio Puliatti).

 

Il commento di Claudio Picarelli, segretario regionale di Federazione Italiana Sindacale Medici Uniti-Fismu (componente di FVM): “Una sentenza che fa giustizia, che speriamo possa chiudere definitivamente una brutta pagina di ‘autoritarismo’ e che riconosce l’importante ruolo di Domenico Caminiti: un medico e un sindacalista che ha a cuore la tutela dei diritti dei pazienti e dei colleghi, di un professionista impegnato per migliorare i servizi sanitari nella nostra bistrattata regione”.

“I suoi appelli e la sua denuncia pubblica – aggiunge il segretario regionale di Fismu  – erano per la difesa di un bene comune, il suo impegno avrebbe meritato sostegno, attenzione e dialogo, non una sospensione da parte dell’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria”. 

 

“Ora – conclude Picarelli – la Corte di Appello ha dato ragione a Domenico Caminiti, un medico coraggioso che ha passato per questo episodio anni di disagi e preoccupazione. È stata fatta giustizia!”.