Noi, camici bianchi in trincea, sempre più arbitri, sempre meno clinici

  • 6 Aprile 2019
  • 0
  • 495 Visite

In questi anni abbiamo assistito ad un progressivo aumento del carico di lavoro del medico di famiglia che oltre ad avere una funzione di gestione del paziente, nel territorio e nel dedicato passaggio di presa in carico, è diventato non solo l’amministratore delle risorse assegnate a livello territoriale (committenza e appropriatezza), ma ha assunto anche un ben più gravoso compito, quello di contenimento sociale.Alessandro Chiari, Segretario Regionale FISMU Emilia-Romagna

Di seguito il documento completo pubblicato da M.D. Digital.